Clod on the road – Tropea

Clod on the road – Tropea

Secondo la leggenda Ercole dopo aver superato le dodici fatiche e sconfitto i giganti che imperversavano in Calabria, decise di fermarsi a riposare su una rupe disabitata ma accogliente che gli diede ristoro durante il suo viaggio di ritorno verso la Grecia. Per lasciare traccia del suo passaggio su quel promontorio che affacciava su un mare color cristallo, Ercole fondò una città a cui diede il nome della propria nutrice Hera, in greco antico nutrice si traduce proprio tropheia, da qui Tropea.

Come avrete capito il terzo appuntamento con Clod on the Road è in quello che è stato appena eletto “il Borgo dei Borghi” siamo a Tropea, la magnifica cittadina Calabrese in provincia di Vibo Valentia che è stata insignita di questo titolo per il 2021 e che é stata per noi fonte d’ispirazione per la partenza di questa nostra avventura alla scoperta dei posti più belli della Calabria.

 

Non c’è molto da chiedersi a proposito del perché proprio Tropea è stata scelta come Borgo più bello d’Italia, in effetti sia che ci siate stati (beati voi) sia che questa caratteristica meta ancora manchi nel vostro diario dei viaggi, accorgersi della straordinaria bellezza della Perla del Tirreno non è difficile. Ciò che rende Tropea assolutamente unica al mondo è una sorprendente simbiosi tra storia, natura, tradizioni e patrimonio immateriale; a completare questo elenco c’è poi l’accoglienza semplice e solare dei suoi abitanti che rappresenta una risorsa vitale per questo territorio poiché rinnova nei viaggiatori la voglia di ritornare e qualche volta rimanerci per la vita.

 

Antichità, bellezza e nobiltà: l’intero borgo risplende tra il pregevole alternarsi dei palazzi patrizi con sontuosi portali che si mescolano con i larghi pittoreschi tipici mediterranei che richiamano la dolce vita italiana. Camminare per i vicoli di Tropea è più di una semplice esperienza turistica, si tratta più che altro di intraprendere un viaggio all’insegna degli echi dell’epoca magnogreca e romana; del dominio prima arabo poi bizantino, normanno, svevo, angioino, aragonese: Insomma un caleidoscopio di storia e cultura che ha strutturato una realtà dal fascino indiscutibile. Come si può poi non fare cenno a proposito del mare da cartolina che si trova a Tropea e dintorni? Questo tratto di costa viene chiamato non a caso Costa degli Dei, proprio perché la leggenda vuole che questi fossero soliti bagnarsi nelle acque limpide e rigogliose del golfo per rigenerarsi, come non capirli!

A Tropea noi di Clod on the Road ci siamo concessi una giornata di relax, divertimento e buon cibo tra amici e anche in questa occasione vi prego di prendere i miei consigli a proposito dei punti da vedere, come uno scheletro su cui strutturare poi il vostro percorso personale. Di cose belle che meritano una visita ce ne sono davvero tante perciò anche se andrete a Tropea sprovvisti di itinerario, sono sicura che riuscirete a godervi al massimo questo incantevole luogo.

 Ma partiamo col racconto della nostra giornata passata nel Borgo dei Borghi 2021. La nostra gita è iniziata con la più tipica delle passeggiate lungo le caratteristiche viuzze del centro storico di Tropea, che dal corso si snodano in un’area di appena sette ettari quadrati. Va da sé che per questa allegra camminata su e giù per le vie del centro il look non poteva che essere curato ma comodo, trendy ma senza troppi fronzoli: detto fatto questo fresco abitino in cotone verde acido con schiena scoperta di Attic and Barn è risultato essere una scelta vincente. Il sole splendeva al massimo e per esaltare al meglio la mise lo staff di Clod mi ha proposto in abbinamento questi incantevoli gioielli di Radà ed una coloratissima borsa estiva in paglia sempre di Radà. Abbiamo realizzato diversi scatti durante tutta la mattinata, fermandoci nelle piccole botteghe artigiane per un po’ di shopping turistico, a prendere un caffè in uno dei famosi bar del corso ed infine al celebre affaccio Raf Vallone da cui si gode di una vista mozzafiato sul mar Tirreno fino a scorgere le isole Eolie all’orizzonte. Scegliere solo alcuni degli scatti da mostrarvi è stato davvero difficile stavolta, visto che ci siamo letteralmente fermati ad ogni angolo senza resistere alla tentazione di scattare delle bellissime foto.

Giusto il tempo di un pranzo veloce in piazzetta e ci siamo rimessi in marcia con un nuovo outfit e ancora tanti scatti da realizzare. Come secondo look lo staff di Clod mi ha proposto un lungo abito di Le coyote des Paris elegante e raffinato anche in abbinamento con dei sandali flat, come in questo caso. Ovviamente ad impreziosire il tutto ho indossato dei bellissimi orecchini di Radà. Risultato un perfetto match tra abbigliamento e location, guardate voi stessi.

Come primo set nel pomeriggio abbiamo usato alcuni dei sontuosi portali che adornano i palazzi del centro e subito mi sono sentita come catapultata in un’altra epoca avvolta da un’atmosfera magica che ha continuato ad ispirarci nel proseguo della nostra passeggiata. Ci siamo poi spostati verso l’imponente Concattedrale Normanna, nella quale è custodita l’icona della Madonna di Romania, patrona della città di Tropea, fino a sbucare nuovamente in piazzetta dove tra uno scatto e l’altro ci siamo concessi un break gelato. Immancabile scatto di rito di fronte alla targa che certifica Tropea Borgo dei Borghi 2021 e via spediti verso la famosissima Piazza del Cannone con il suo belvedere che dà sulla rupe dominata dal Santuario di Santa Maria dell’Isola; simbolo iconografico della città. Se vi troverete in questo spot al tramonto, come noi, scommetto che anche voi verrete rapiti da tanta bellezza. Davanti a questo spettacolo della natura, noi ci siamo sentiti sorpresi da un’inspiegabile senso di gratitudine che ci ha fatti sentire in pace col mondo; boh forse è che sono troppo romantica, ma la magia dei tramonti al mare mi stravolge tutte le volte.

Ma torniamo alle cose concrete e come conclusione ideale per una giornata così perfetta non poteva che esserci una deliziosa cena in uno dei migliori ristoranti di Tropea, Alice. Questo locale che si trova in pieno centro, precisamente in via Boiano4/8 offre, in una location suggestiva e ricercata dai dettagli un po’ eccentrici, una cucina raffinata e gustosa che esalta i prodotti del territorio in un viaggio delle meraviglie alla scoperta dei sapori più autentici. Potrete gustare il pesce fresco mediterraneo esaltato in tante gustose versioni e naturalmente tante preparazioni con la cipolla rossa di Tropea, un must da queste parti!

Bene amici, anche stavolta siamo arrivati alla conclusione di questa incredibile tappa con Clod on the Road, questa giornata ci ha fatto fare il pieno di bellezza, emozioni ed entusiasmo. Personalmente lasciatemi dire che il meritatissimo riconoscimento conferito a Tropea è in realtà motivo di vanto per l’intera Calabria e che noi di Clod on the Road ci auguriamo, nel nostro piccolo, di riuscire a trasmettere quanto più fervore possibile per provare a dare il giusto risalto alla nostra magnifica terra: siamo calabresi e siamo davvero orgogliosi di esserlo!

Ah e ricordatevi che se anche voi volete aggiudicarvi la possibilità di raccontare attraverso il nostro blog il vostro posto preferito in Calabria, potete unirvi alla grande famiglia di Clod on the Road, scrivendo a info@clodcollection.it

 

Qualche informazione utile su come raggiungere Tropea: 

 

– In aereo, l’aeroporto più vicino e quello di Lamezia Terme e da lì il consiglio è di noleggiare una macchina.

– In Treno, Tropea ha una Stazione ferroviaria che è però servita solo dai treni regionali, quindi si può arrivare con l’alta velocità fino a Lamezia Terme e da li proseguire.

– In Macchina, ahimè non ci arriva l’autostrada (l’uscita autostradale più prossima è quella di Pizzo Calabro) ma ci si arriva comunque armatevi di navigatore e via!

Ah per i più temerari poi, ci si può sempre arrivare in barca. Scherzi a Parte un servizio interessante è quello di collegamento con le Isole Eolie; da Tropea partono infatti, giornalmente, durante la stagione estiva le mini crociere verso l’arcipelago Siciliano.

 

 

Debora per Clod on the road

 

Scritto da: Debora Borgese www.instagram.com/bebybehappy/

Foto di: Alessandro Gallo

Email: alex.gallo73@gmail.com

Sito web: https://naosartecultura.wixsite.com/naos

Facebook: www.facebook.com/alessandro.gallo.31

Instagram: www.instagram.com/alessandro.gallo.31

Ristorante: Alice

Facebook: https://www.facebook.com/RistoranteAlice

There are no reviews yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Brands